5 motivi per visitare Cracovia

Anche tu come me non sai dove andare e hai bisogno di ispirazione?

Sapevo che volevo farmi un weekend in una città europea ma nulla mi attirava o ci ero già stata e quindi mi sono ritrovata a passare le ore davanti a Google Maps alla ricerca di ispirazione e a googlare “off the beaten track destinations in Europe” su Youtube con la speranza di ricevere l’ispirazione.

Una sera un’amica mi chiese: “Ma non hai mai pensato di andare in Polonia? Io sono stata circa 5 anni fa con i miei genitori e mi è piaciuta tantissimo”.

Con quella pulce nell’orecchio, sono tornata a casa e ho passato i giorni seguenti a leggere blog di ogni tipo sulla Polonia fino a che non ho trovato un volo Ryanair super economico destinazione Cracovia e con un semplice “Mamma sei libera la prima settimana di agosto per 4-5 giorni? Perché ho appena preso i biglietti per Cracovia!” ed uno zaino bagaglio a mano siamo partite!

Cracovia mi ha stupita dal primo momento che siamo arrivate! Non sapevo quasi nulla sulla città e adesso posso dire che è senza ombra di dubbio una delle città più belle che ho visitato in Europa.

Con questo articolo voglio mostrarvi i 5 motivi del perché me ne sono innamorata e del perché Cracovia deve essere aggiunta (se già non c’è) alla vostra bucketlist di luoghi/città da visitare in Europa.

  1. COSTA POCO

Un po’ come quasi tutte le città dell’est Europa, il costo della vita è inferiore a quello che siamo abituati noi (e immaginate per chi come me ha vissuto 8 anni in Australia, mi sembrava un sogno LOL) e di conseguenza tutto costa meno!

Partiamo dalla ricerca dell’hotel, noi abbiamo speso circa 26 euro a notte in due per un mini appartamento con bagno, cucina e wifi veloce veloce a circa 200 metri dalla Piazza principale della città.

Questo il link dell’appartamento: https://www.booking.com/searchresults.it.html?aid=318615;label=New_English_EN_IT_26638522465-WTxTFkQr%2AG2pb71kPCiLNQS100708274785%3Apl%3Ata%3Ap1%3Ap2%3Aac%3Aap%3Aneg%3Afi%3Atiaud-898142577969%3Adsa-64415224945%3Alp20536%3Ali%3Adec%3Adm;sid=ad9dc408da855fa9c72653c64fe7dcd9;city=-510625;expand_sb=1;highlighted_hotels=5586705;hlrd=no_dates;keep_landing=1;redirected=1;source=hotel&gclid=CjwKCAiA4o79BRBvEiwAjteoYATI_Pfy-VQrn30Fe6BRKmbcjp1CSKRa-dn0CdmP4XL0JvYQkCQA2xoCztcQAvD_BwE&room1=A,A,;

Per non parlare del cibo! Ne ho dedicato un articolo apposta: COSA MANGIARE IN POLONIA, ma vi dico solo che si può benissimo cenare con 5-6 euro a testa, birra inclusa!

Per concludere, Cracovia è super economica e se state cercando una destinazione che non vi chieda di fare un mutuo per partire, allora dovete andare in Polonia.

2. IL CIBO

Prima di partire non sapevo assolutamente quale fosse il cibo tipico della Polonia ma ci ho messo poco a capire che pirogi e zuppe sono ad ogni angolo della città e porca miseria sono sempre una bomba e ne è valsa la pena tornare a casa con 3 kg in più!

Per saperne di più su cibi tipici polacchi, ho scritto un articolo apposta: CIBI TIPICI POLACCHI e buona acquolina!

3. CE TANTISSIMO DA VEDERE

Quando ero alla ricerca del COSA FARE A CRACOVIA E DINTORNI e cercavo di capire quanti giorni andare, credevo che 4-5 giorni fossero troppi ma mi sbagliavo di grosso perché c’è tantissimo da fare e vedere!

Noi abbiamo dedicato due giorni pieni alla città, visitandola in lungo ed in largo esclusivamente a piedi, e 3 giorni rispettivamente a Aushwitz, le Miniere di sale e alla madonna nera.

Nel caso si decida di fare una settimana, consiglio vivamente di passare una notte nella capitale Varsavia, collegata molto bene con reti ferroviarie a Cracovia.

4. FACILE DA GIRARE

Cracovia di per sé è una città molto piccola, infatti la parte vecchia, chiamata anche Siare Maistro e patrimonio UNESCO, ha una circonferenza di soli 2kilometri.

E’ totalmente a misura d’uomo e si può girare senza nessuno problema sia di giorno che di sera e per chi mi conosce sa che ho orientamento pari a zero, quindi se pure io non mi sono persa vuol dire che è super facile orientarsi.

Nel caso abbiate bisogno di una mappa con segnati i punti principali della città potete recarvi in uno dei tanto info centre, e prendere una delle loro mappe gratuite.

Se come me volete fare delle gite fuori porta, consiglio vivamente il treno.  Sono economicissimi, sempre in orario e molto puliti e prenotabili sia sul sito delle ferrovie polacche https://www.intercity.pl/en/ e https://www.polrail.com/en  che direttamente in stazione.

5. VITA NOTTURNA E BAR

Fino ad ora abbiamo parlato di monumenti, cosa visitare fuori Cracovia e di cibo, ma è anche d’obbligo menzionare la vita notturna e i pub della città.

Sappiamo tutti quanto amano la vodka i polacchi ma nonostante io sia partita con questo in testa non mi aspettavo un numero cosi alto di pub e bar in giro per la città. Ne potete trovare di ogni tipo: dal bar con musica jazz, a quello con macchine da cucire sui tavoli nel quartiere ebraico, a bar più moderni a quelli ancora con le scritte in ebraico all’entrata  del 1940 insomma a Cracovia qualsiasi bar stiate cercando, sono sicura riusciate a trovarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *